Close × Ink Comparison
Brochure
LX910e Support Know How White Paper

Inchiostro a base dye contro inchiostro pigmentato

Ora i proprietari della LX910e hanno la possibilità di scegliere tra inchiostri colore dye-based o pigmentati.

Poiché l'utente ha la scelta, viene spontanea la domanda, quale tipo di inchiostro è meglio per la stampa?

L’inchiostro base acqua, detto dye-based, usa sostanze colorate che vengono disciolte in un liquido, mentre l'inchiostro pigmentato utilizza piccole particelle di colore che si tengono in sospensione. Supplies-LabelPer capire la differenza immaginiamo gli inchiostri dye-based come il sale che si scioglie in acqua, mentre quelli pigmentati come farina miscelata in acqua.

Gli inchiostri dye-based sono in grado di fornire colori più morbidi, che sembrano più vivi e brillanti, ma si dissolvono al contatto con l'acqua, a meno che non siano stampati su materiale speciale coated. La stampa è resistente all'acqua purché l'etichetta non sfreghi contro nulla di graffiante.

Mentre i pigmenti tendono ad essere di colore più leggero e naturale, rispetto agli altri, sono più resistenti ai raggi UV. Pertanto, mentre l’inchiostro dye svanisce alla luce diretta del sole in pochi mesi, l'inchiostro pigmentato resiste per anni.

La maggior parte dei clienti hanno scelto le stampanti di etichette Primera grazie ai colori eccezionali delle etichette, tenendo conto delle piccole restrizioni relative alla resistenza all'acqua e alla possibile dissolvenza dei colori se esposti direttamente ai raggi UV.

Nelle applicazioni più industriali, dove la necessità di etichette durevoli batte il desiderio di etichette belle e brillanti, è preferibile utilizzare inchiostri pigmentati.

La Primera LX910e è in grado di stampare etichette sia con inchiostro dye-based che con inchiostro pigmentato, con la stessa macchina, semplicemente cambiando la testina di stampa che contiene i serbatoi d'inchiostro. La maggior parte dei supporti per etichette, sono progettati per ottenere i migliori risultati sia con inchiostro pigmentato che base acqua. Utilizzare le etichette raccomandare dal fornitore consente di ottenere il migliori risultati possibili.

ATTENZIONE: Se si passa a inchiostri pigmentati è necessario utilizzare una nuova testina di stampa. Non è possibile combinare gli inchiostri nella stessa testina di stampa , poiché ciò provocherà reazioni chimiche, causando scarsa qualità di stampa, riduzione della resistenza all’ acqua e ai graffi e possibile ostruzione o bruciatura degli ugelli di stampa.